Ciccolone-Vanni (LeU Giulianova) : “Il sindaco non ha mai concesso sale ai fascisti, impegniamoci per maggiore unità e meno polemiche a sinistra”

COMUNICATO STAMPA

L’entusiasmo di Potere al Popolo nel denunciare il permesso di manifestazione mai concesso a CasaPound ci lascia alquanto senza parole non per lo spirito in sé, che ci trova pienamente d’accordo, ma per lo zelo con il quale si denuncia un sindaco di Liberi e Uguali per fare sensazionalismo politico.

Capisco che sia un fenomeno caratteristico dei periodi elettorali ma ricordiamo ai compagni di potere di Potere al Popolo che anche noi fondatori di Liberi e Uguali, ossia Articolo 1 e Sinistra Italiana, siamo, come loro impegnati nella difesa della Costituzione e delle sue fondamenta antifasciste.

Quindi appoggiamo il fine di opporsi a tali iniziative che violano le basi della nostra Costituzione, un po’ meno il tentativo di buttare fango sui nostri rappresentanti di Liberi e Uguali per pura strumentalizzazione elettorale.

Altresì condanniamo ogni iniziativa che richiami in qualche modo il periodo più nero della nostra storia e siamo molto preoccupati dell’attuale rigurgito fascista così come dello spazio che tali soggetti politici hanno nonostante la loro palese illegittimità.

Questo ci dice che dovremo impegnarci ancora di più per unire le forze antifasciste e lottare insieme contro tali fenomeni, invece di fare piccole battaglie di rione!

Coordinamento Liberi e Uguali Giulianova

Gianmarco Ciccolone – Sinistra Italiana, Mauro Vanni – Articolo 1

LA NOTA DEL SINDACO MASTROMAURO 

l sindaco non ha firmato alcun atto di concessione a Casapound né autorizzazioni a manifestazioni su suolo pubblico che peraltro sono sottratti alla sua competenza.

Nessuna concessione di sale comunali a Casapound a firma del sindaco. È lo stesso primo cittadino ad affermarlo sottolineando come le richieste per uso delle sale comunali passino attraverso gli uffici e la eventuale autorizzazione, rispettando le procedure stabilite da leggi e regolamenti, spetti al dirigente e non al sindaco che nemmeno le vaglia. In ogni caso al sindaco non risulta che Casapound abbia usufruito o usufruirà di strutture comunali. Quanto a manifestazioni di piazza, il sindaco rammenta che sono le autorità provinciali di pubblica sicurezza e non il sindaco a vagliarle e ad essere titolari del potere autorizzatorio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...