Elezioni Provinciali, Ciccantelli (Sinistra italiana) : “Noi contrari a qualsiasi operazione gattopardesca”

Nella giornata di Domenica 23 Ottobre è stato pubblicato su “La Città Quotidiano” un articolo circa le prossime elezioni provinciali di secondo livello, ipotizzate per metà dicembre, in cui viene dato per ufficiale e concreto l’accordo tra il Partito democratico e il Nuovo centrodestra che dovrebbe presentare una sua lista coalizzata a quella del Pd per sostenere una più ampia maggioranza consiliare nei confronti dell’attuale presidente Renzo Di Sabatino. Dinanzi ad un simile scenario che ricalca i contorni del governo nazionale come Sinistra italiana vogliamo esprimere tutta la nostra contrarietà ed opposizione, la natura quasi consortile del nuovo ente provincia non può giustificare alleanze trasversali e la rottura del dualismo tra destra e sinistra, semmai rende ancora più chiara la contiguità politica e culturale tra il Partito democratico (fuori dal campo della sinistra) e pezzi del centro-destra. Qualora l’operazione dovesse andare in porto questa non potrà che avere conseguenze politiche ma soprattutto arriverebbe dopo una serie di promesse mai realizzate da parte del PD. Infatti in occasione delle elezioni provinciali dell’ottobre 2014 il Partito democratico provinciale convocò un tavolo politico che andava da Abruzzo civico a Rifondazione comunista chiedendo alle forze minori dell’ex-centrosinistra e ai loro consiglieri comunali un appoggio per il candidato Presidente Di Sabatino e per la lista “La Casa dei Comuni”, in cambio di quel sostegno (che fu rilevante soprattutto per quanto riguarda noi di Sel-Sinistra italiana) il Pd promise il massimo coinvolgimento di tutte le forze sotto il profilo politico e amministrativo circa le questioni provinciali. Quel tavolo, concluse le operazioni di voto, non è stato più riconvocato. E’ sulla base di questi elementi fortemente negativi che come Sinistra italiana avvieremo al più presto un confronto interno, con i nostri rappresentanti istituzionali, ed esterno con altre forze politiche e con esperienze civiche per definire le modalità di partecipazione alle elezioni provinciali.
Stefano Ciccantelli – coordinatore provinciale Sel, esecutivo regionale Sinistra italiana
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...